I luoghi del jazz


I luoghi del jazz sono dove ho provato le sensazioni che mi hanno fatto ricominciare a fotografare. I luoghi del jazz sono le atmosfere che respiro quando i pensieri fastidiosi sono altrove. I luoghi del jazz sono nei simboli di un’opportunità che mi sono concesso. I luoghi del jazz sono l’illusione di un mondo democratico. I luoghi del jazz sono quelli dove la fatica è sostenuta dal sentimento. I luoghi del jazz sono quelli dove meditare o soltanto ascoltare. I luoghi del jazz sono quelli dove attendere senza scadenze. I luoghi del jazz sono nelle persone a me care e in me con esse.







Progetti recenti